II Edizione della MasterClass di Pianoforte nell’Auditorium del Castello tenuta dai maestri Patrizia Giliberti e Mauro Dilema

immagine

immagineMIGLIONICO. Si è chiusa domenica sera la MasterClass di pianoforte che nella settimana ha impegnato diversi allievi del Conservatorio di Matera che si sono dedicati allo studio e all'affinamento della tecnica all'interno del Castello del Malconsiglio. Nella sala auditorium, hanno bissato il successo ottenuto l'anno scorso. Alla II edizione della MasterClass, organizzata dalla Pro Loco miglionichese con il patrocinio dell'amministrazione comunale, hanno partecipato 5 giovanissimi pianisti iscritti al Conservatorio "E.R. Duni" di Matera. Francesco Cascione, Giuseppe Maglio, Graziano Riccardi e i miglionichesi Samuele Maggio e Cecilia Salerno si sono esibiti nella serata concerto con piena padronanza strappando applausi. A guidarli nella 4 giorni miglionichese, sono stati il maestro Mauro Dilema e la prof.ssa Patrizia Gilberti che sono voluti ritornare a Miglionico per ripetere e perfezionare l'esperienza cui avevano dato il loro apporto l'anno scorso. "Sono esperienze di lavoro – ha specificato la prof.ssa Giliberti, altamente costruttive che consentono a dei ragazzi appassionati di poter maturare. Un'esibizione in uno scenario caratteristico come quello di Miglionico, consente a dei ragazzi di veder loro riconosciuto, non solo dalle proprie famiglie ma da un pubblico più vasto, il loro grande impegno e passione". E la serata, presentata amabilmente dalla soprano miglionichese, Anna Maria Manzara che si è distinta sul palco anche come cantante, meritandosi il bouquet finale al pari della prof.ssa Giliberti, ha visto una larga partecipazione di pubblico. In un Auditorium stracolmo, si sono esibiti i 5 ragazzi che hanno eseguito i pezzi cui si sono applicati nella quattro giorni seguiti dai due docenti. Cecilia Salerno ha eseguito Improvviso op. 142 nº 2 di Schubert e Allegro dalla Sonata Kv 135 di W.A. Mozart. Giuseppe Maglio invece Melodia Norvegese dai pezzi lirici op. 12 di E. Grieg e Villageoises di F. Polanc . A seguire Graziano Riccardi in Allegro dalla sonata Kv 330 di Mozart e Valzer, Canto del giardino e Melodia popolare dai pezzi lirici op. 12 di E. Grieg. Francesco Cascione Allegro dalla sonata Kv 310 sempre di Mozart e studio op. 10 nº 12 di Chopin. Samuele Maggio ha eseguito Preludio dalla II Suite inglese di Bach e Toccata di A.Kaciaturian. E nel finale il maestro Dilema, soddisfatto per il livello raggiunto dai 5 ragazzi, ci ha tenuto a ribadire che "siamo voluti ritornare a Miglionico oltre che per la bellezza di questo palcoscenico naturale anche per l'accoglienza della sua gente, molti dei quali appassionati della musica". Un grazie, da parte della presentatrice nonché madre di una delle partecipanti alla MasterClasss, è stato indirizzato al Sindaco Angelo Buono che ha assistito alla serata e al presidente della locale Pro Loco, Angela Centonze che si sono impegnati affinchè Miglionico ospitasse nel suo Castello a corte, questa seconda MasterClass di pianoforte.

dal Quotidiano della Basilicata del 24/07/2013
di Antonio Centonze