Convegno: Pianificazione e aspettative di sviluppo territoriale

immagine

MIGLIONICO. La storia e l’architettura del castello del Malconsiglio, il fascino del Polittico di Cima da Conegliano, gli aspetti paesaggistici e i beni monumentali presenti nel centro storico sono gli elementi più significativi che colpiscono l’attenzione dei turisti e dei vacanzieri che si fermano a Miglionico. Le riflessioni su quelle che possono essere le potenzialità e le prospettive turistiche del paese saranno al centro del convegno dibattito sul tema, “Pianificazione e aspettative di sviluppo territoriale”, che si terrà questa sera, sabato 26 ottobre, alle 17,30, nell’auditorium del castello, a cura della locale Pro Loco, diretta da Angela Centonze. Al centro del seminario c’è l’obiettivo di individuare le strategie più funzionali alla valorizzazione dei beni artistici e storici da adottare in chiave turistica. In particolare, sarà utile prefigurare la strada da seguire per potenziare la rete degli operatori capaci di migliorare la fruibilità del castello che, ad oggi, è aperto al pubblico solo su appuntamento e in fasce di orari da concordare con la locale Amministrazione comunale. Quali e quanti potranno essere i servizi da attivare al suo interno? Chi potrà gestirli e con quale progetto? Saranno questi i temi di fondo delle relazioni che saranno tenute dal sindaco Angelo Buono (Pd) e da Gianpiero Perri, direttore Apt (Agenzia di promozione territoriale) Basilicata. Il compito di moderatore del dibattito è stato affidato al giornalista Pino Gallo, corrispondente de “La Gazzetta Del Mezzogiorno”.

dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 26/10/2013
di Giacomo Amati